Vecchie Viti 2018 – Chianti Rufina Riserva docg – Castello di Nipozzano Frescobaldi

20,00

Sangiovese e uve complementari (Malvasia nera, Colorino, Merlot, Cabernet Sauvignon)

Per la produzione di Vecchie Viti 2018 le uve di Sangiovese e varietà complementari tradizionali, non appena vendemmiate, vengono conferite in cantina. Qui una volta diraspate, avviene il processo fermentativo spontaneo in vasche di cemento. Al termine di questo, il vino rimane nei tini per concludere la macerazione. Il suo percorso è continuato in botti di legno, dove il vino è rimasto a maturare per il tempo necessario. Il successivo periodo in bottiglia ha permesso un maggior equilibrio di tutte le componenti, dando la possibilità di apprezzare pienamente la sua essenza una volta aperta la bottiglia.

Vecchie Viti 2018 si presenta di un meraviglioso colore rosso rubino intenso e brillante. Tra le note fruttate riconosciamo il ribes rosso e nero, il lampone, l’amarena. Meravigliose le eleganti note floreali che ricordano la violetta, la rosa canina e l’acacia. Anche le note speziate sono particolarmente interessanti, ricordando il pepe bianco, il cardamomo ed il ginepro. Sul finale emergono bellissime note di tè nero

Annata: 2018
Grado: 13 %
Produttore: Castello di Nipozzano – Frescobaldi
Formato: 0,75l

26 in stock



Share
Description

Vecchie Viti 2018 – Chianti Rufina Riserva docg – Frescobaldi

Antichissima roccaforte a difesa di Firenze fin dall’Anno Mille, il Castello di Nipozzano è la proprietà più celebre e storica della famiglia Frescobaldi. Per la tradizione popolare Nipozzano significa “senza pozzo”, a testimoniare che la zona era povera d’acqua, circostanza ideale per la coltivazione della vite. Le prime testimonianze sulla qualità del vino di Nipozzano risalgono al Rinascimento.

Vecchie Viti 2018 Chianti Rufina Riserva docg è il simbolo della tradizione vitivinicola del Castello. Ad un inverno freddo, piovoso e nevoso, è seguita una primavera variabile. Grazie alle più alte temperature primaverili le fasi fenologiche si sono svolte in linea con la stagione. L’escursione termica del mese di settembre ha aiutato nella sintesi aromatica e nel mantenimento della freschezza, tipica dei vini prodotti al Castello Nipozzano.

Per la produzione di Vecchie Viti 2018 le uve di Sangiovese e varietà complementari tradizionali, non appena vendemmiate, vengono conferite in cantina. Qui una volta diraspate, avviene il processo fermentativo spontaneo in vasche di cemento. Al termine di questo, il vino rimane nei tini per concludere la macerazione. Il suo percorso è continuato in botti di legno, dove il vino è rimasto a maturare per il tempo necessario. Il successivo periodo in bottiglia ha permesso un maggior equilibrio di tutte le componenti, dando la possibilità di apprezzare pienamente la sua essenza una volta aperta la bottiglia.

Additional information
Weight 1,5 kg

Privacy Preference Center