Le Chiuse Brunello di Montalcino docg 2016

87,00

100% Sangiovese Grosso

Annata eccellente caratterizzata da temperature sopra la media durante la fine della primavera ed inizio estate. Piogge regolari, tanto sole ed un buon sbalzo termico tra il giorno e la notte, hanno portato le uve ad avere una buona concentrazione. Una maturazione progressiva ed equilibrata ha permesso di dare eleganza ma anche grande corposità e struttura.

Fermentazione tradizionale classico in vasche di acciaio termo- controllate, dove ha fermentato e macerato per 21 giorni. Per ottenere una bella corposità, un intensa colorazione ma anche una grande freschezza e fruttuosità vengono effettuati rimontaggi, follature ed alcuni delestage. Affina in botti di rovere di Slavonia con capacità media hl 20, dove è rimasto per 36 mesi.

Sentori intensi e netti di ciliegia marasca e Viola, le note ematiche, di spezie, di erbe di campo , contribuiscono alla ricchezza ed alla complessità di questa annnata. L’ ingresso in bocca è subito di grande intensità e ricchezza, si apre poi alla freschezza ed alla sapidità, tipiche del terroir. La trama tannica è notevole, e di grande finezza. Grande equilibrio ed un finale davvero lungo, con note di ciliegia.

100 punti Wine Enthusiast

n. 3 di Top 100 Wine Enthusiast

Annata: 2016
Grado: 14 %
Produttore: Le Chiuse
Formato: 0,75l

Out of stock



Share
Description

Le Chiuse Brunello di Montalcino docg 2016 – Le Chiuse

L’Azienda Le Chiuse è costituita da 18 ettari complessivi tra bosco, vigneti ed oliveti. Le vigne iscritte a Brunello si trovano sul lato nord/nord-est della collina di Montalcino a circa 330 mt slm. Ulivi, bosco ed un vigneto più giovane su quello sud-est a 500 mt slm. I vigneti, tutti a Sangiovese Grosso, sono 5 con un’età media superiore ai 15 anni, per un totale di 8 ettari. Le viti allevate a cordone speronato sono per la maggior parte create da una selezione massale proveniente dalla tenuta Il Greppo. La densità media di impianto è di circa 4500 ceppi per ettaro. Il terreno è qui ricco di materiale fossile. È costituito da striature argillose oltre che da una buona presenza di galestro e tufo. Il risultato è la produzione di un vino caratterizzato da un’esaltazione dei profumi ed aromi, con un bel corpo ma con gradazioni mai eccessive.
Date le origini de Le Chiuse e l’importanza del suolo, l’approccio è obbligatoriamente di stile tradizionale.
La vendemmia avviene generalmente in anticipo rispetto alla media della zona mantenendo così una buona acidità per preservare eleganza e verticalità del vino ed aiutando la sua longevità.
Per ottenere la giusta struttura e volume vengono utilizzati solo i grappoli medio-piccoli. La fermentazione avviene con l’ausilio dei soli lieviti indigeni. Il periodo di macerazione è di circa 20 giorni, caratterizzato da ripetuti rimontaggi e follature per una migliore estrazione polifenolica.
L’affinamento in legno avviene in botti grandi di rovere di slavonia da 30HL per un periodo di circa 3 anni. La volontà è quindi quella di permettere al vino di respirare ma senza essere eccessivamente influenzato dal legno, rispettando la sua evoluzione naturale.

Additional information
Weight 1,5 kg

Privacy Preference Center