Clos d’Ambonnay 2006 – Champagne Blanc de Noirs Brut – Krug

3.780,00

In cassa di legno

100% Pinot Nero

Il Clos d’Ambonnay è un appezzamento di appena 0,68 ettari protetto da mura e situato nel cuore di Ambonnay, uno dei borghi più noti nella regione della Champagne per le uve di Pinot Noir, ed è la principale fonte da cui la Maison Krug ricava questa varietà sin dai primissimi anni.

Krug Clos d’Ambonnay 2006 è il settimo Champagne nato da questo prezioso appezzamento di Pinot Noir. Il primo fu creato con la vendemmia del 1995.

Il 2006, un anno sublimato e raccontato da Krug: Un omaggio alla natura. Il clima è stato generoso, mite e relativamente asciutto. L’aspetto più importante è stata poi una lunga estate caratterizzata da giornate calde e notti fredde, che hanno offerto le condizioni ideali per la maturazione delle uve. La vendemmia è avvenuta il 21 Settembre e ha regalato grappoli in eccellenti condizioni di salute.

Il vino si presenta a prima vista di un giallo dorato luminoso, che ricorda il grano maturo. Al naso aromi di pan di zenzero, scorza di arancia candita e sentir di nocciola. Elegante al palato. Gusto ricco ed intenso esaltato da un finale molto lungo con accenni di agrumi.

Annata : 2006

Grado Alcolico: 12,5 %

Produttore: Maison Krug

Formato : 0,75 lt

 

Out of stock



Share
Description

Clos d’Ambonnay 2006 – Champagne Blanc de Noirs Brut – Krug

Nel cuore della regione dello Champagne, la Maison Krug è più di una residenza storica. E’ un luogo di lavoro vivace, un atelier creativo posto sulla sommità di una rete di cantine. Qui gli artigiani nutrono meticolosamente e silenziosamente le bottiglie sottostanti.

L’attenzione al carattere del vigneto, il rispetto dell’individualità di ogni appezzamento e del suo vino e la costruzione di una vasta biblioteca di vini di riserva di diverse annate hanno permesso a Joseph Krug di realizzare il suo sogno.

Con un approccio molto originale alla produzione dello Champagne, ha deciso dunque di andare oltre la nozione di millesimato per creare ogni anno la più piena espressione dello Champagne. Così, ha fondato una Maison in cui tutti gli Champagne sono dello stesso livello di distinzione, ognuno dei quali illustra una particolare espressione della natura.

Il Clos d’Ambonnay è un appezzamento di appena 0,68 ettari protetto da mura e situato nel cuore di Ambonnay, uno dei borghi più noti nella regione della Champagne per le uve di Pinot Noir, ed è la principale fonte da cui la Maison Krug ricava questa varietà sin dai primissimi anni.

Krug Clos d’Ambonnay 2002 è il sesto Champagne nato da questo prezioso appezzamento di Pinot Noir. Il primo fu creato con la vendemmia del 1995.

Il 2006, un anno sublimato e raccontato da Krug: Un omaggio alla natura. Il clima è stato generoso, mite e relativamente asciutto. L’aspetto più importante è stata poi una lunga estate caratterizzata da giornate calde e notti fredde, che hanno offerto le condizioni ideali per la maturazione delle uve. La vendemmia è avvenuta il 21 Settembre e ha regalato grappoli in eccellenti condizioni di salute.

 

https://calatamazzini15.it/product/salon-2002-champagne-brut-le-mesnil/

 

Additional information
Weight 2,5 kg
NEW

Privacy Preference Center