Macon Verzè Blanc 2018 – Domaine Leflaive

41,00

100% Chardonnay

Il Macon Verzè Blanc 2018 è uno Chardonnay in purezza che nasce da cinque parcelle nei pressi dei diversi lieux-dits che circondano il terroir di Verzé. L’approccio in vigna segue i criteri dell’agricoltura biodinamica, nel pieno rispetto dei terroir calcarei in cui le piante crescono. Un’etichetta capace di raccontare non solo la grazia della tipologia e del vitigno, ma anche e soprattutto un’aderenza territoriale che nel bicchiere si svela grazie ad un finale tipicamente minerale.

La vendemmia avviene manualmente. I grappoli vengono diraspati, e gli acini vengono pressati sofficemente. Il mosto così ottenuto fermenta spontaneamente nei tradizionali contenitori borgognoni, le pièce. L’affinamento finale ha una durata di 15 mesi e si svolge in barrique.

Il bianco Macon Verzé Domaine Leflaive si presenta di colore giallo paglierino, con leggeri riflessi più tendenti al verdastro. Concentrato il naso, che si annuncia su una base di profumi fruttati, arricchiti poi da sentori più minerali e floreali. Al palato è di medio corpo, con un sorso dinamico e vivace, con un finale minerale nitido e pulito.

Annata: 2018

Grado: 12.5%
Produttore: Domaine Leflaive
Formato: 0,75 lt

Out of stock



Share
Description
Macon Verzè Blanc 2018 – Domaine Leflaive

Il Domaine con sede a Puligny-Montrachet, conta oggi 24 ettari di vigna. Le bottiglie prodotte annualmente sono circa 120.000. Le origini delle vigne del Domaine risalgono all’epoca Gallo-Romana con la nascita del villaggio di Puligny, circa 2000 anni fa.

L’anno di svolta in azienda si ebbe nel 1920. Joseph Leflaive, a seguito di una forte crisi, intraprende un programma di reimpianto, estensione e valorizzazione dei vigneti aziendali. Ha inizio così la commercializzazione dei vini del Domaine Leflaive con un’etichetta e un’identità propria, cosa estremamente rara per l’epoca. I componenti della famiglia hanno guidato l’azienda fino ad oggi. Anne-Claude Leflaive, presa la gestione del Domaine nel 1990, investe nella ricerca della qualità assoluta dei vini prodotti.

Nel 1997 Anne-Claude decide di utilizzare i criteri della biodinamica per coltivare le vigne del Domaine ancora con più rigore.
La vinificazione e l’affinamento seguono il più stretto rispetto della tradizione bourguignonne. Fermentazioni lunghe e naturali nelle classiche botti da 228 litri, seguite da frequenti bâtonnage fino all’inizio dell’inverno. In primavera ha luogo la fermentazione malolattica, seguita da due o tre travasi prima di mettere il vino in inox, dove resterà per circa sei mesi.

Il Macon Verzè Blanc 2018 è uno Chardonnay in purezza che nasce da cinque parcelle nei pressi dei diversi lieux-dits che circondano il terroir di Verzé. L’approccio in vigna segue i criteri dell’agricoltura biodinamica, nel pieno rispetto dei terroir calcarei in cui le piante crescono. Un’etichetta capace di raccontare non solo la grazia della tipologia e del vitigno, ma anche e soprattutto un’aderenza territoriale che nel bicchiere si svela grazie ad un finale tipicamente minerale.

https://calatamazzini15.it/product/capo-martino-2015-friuli-venezia-giulia-jermann/

Additional information
Weight 1,5 kg

Privacy Preference Center