Lazarus Ansonica Elba Doc 2022 – Valle di Lazzaro – Stefano Farkas

19,50

100% Ansonica

Tra i vini tipici dell’Elba, l’Ansonica è sicuramente il bianco più rappresentativo. Con una buccia spessa e croccante si presta perfettamente ad una fermentazione sulle bucce. Questa avviene solitamente in vasche d’acciaio con costante controllo della temperatura, tale fase ha una durata di circa 7 giorni, a cui seguono le operazioni di stabilizzazione sino all’imbottigliamento,generalmente nella primavera successiva alla vendemmia.

Dorata nel bicchiere, al naso si esprime con frutti a polpa gialla e note floreali di ginestra. In bocca è ampia e calda.

Lazarus Ansonica Elba Doc 2022 – Valle di Lazzaro – Stefano Farkas è disponibile, come tutti i vini dell’azienda, in quantità limitata.

Annata: 2022
Grado: 13 %
Produttore: Stefano Farkas – Valle di Lazzaro
Formato: 0,75 lt.

Esaurito



Condividi
Descrizione

Lazarus Ansonica Elba Doc 2022 – Valle di Lazzaro – Stefano Farkas

La cultura della vite all’Elba ha origini antichissime. Dagli anni 40 ai primi anni 50 il paesaggio elbano a quell’epoca era molto diverso dall’attuale. Terrazzamenti a vigneto ricoprivano le pendici dei colli fino ad oltre 300 metri d’altezza.

A seguito dell’avvento e del successivo continuo sviluppo del turismo, il patrimonio viticolo si è drasticamente ridotto, fino ai circa 350 ettari attuali. Di questi solo 125 sono iscritti all’Albo per le varie D.O.C. Macchia mediterranea e boschi ricoprono gran parte dei terrazzamenti. La viticoltura si è ritirata verso zone sempre vocate ma più pianeggianti e adatte alla gestione con moderni sistemi.

Nella nostra azienda l’attento recupero dei terrazzamenti che caratterizzavano l’antico sistema agricolo elbano è durato cinque anni. Oggi sono finalmente in produzione la vigna dell’aleatico, del vermentino e dello chardonnay e del sangiovese.

Le piccole e strette terrazze impediscono l’uso di potenti macchinari. Obbligano l’uomo a realizzare un’agricoltura di precisione, con il ricorso a molteplici lavorazioni manuali. Per questo motivo nei decenni passati i contadini all’Isola d’Elba avevano abbandonato questo tipo di viticoltura “eroica” a tutto vantaggio di vigne in posizioni pianeggianti e più comode.

Tra i vini tipici dell’Elba, l’Ansonica è sicuramente il bianco più rappresentativo. Con una buccia spessa e croccante si presta perfettamente ad una fermentazione sulle bucce. Questa avviene solitamente in vasche d’acciaio con costante controllo della temperatura, tale fase ha una durata di circa 7 giorni, a cui seguono le operazioni di stabilizzazione sino all’imbottigliamento,generalmente nella primavera successiva alla vendemmia.

Lazarus Ansonica Elba Doc 2022 – Valle di Lazzaro – Stefano Farkas è disponibile, come tutti i vini dell’azienda, in quantità limitata.

 

https://calatamazzini15.it/product/lazarus-procanico/

Informazioni aggiuntive
Peso 1,5 kg

Privacy Preference Center