Insoglio del Cinghiale 2018 – Toscana Igt – Campo di Sasso

19,00

30% Syrah, 45% Cabernet, 20% Merlot, 5% Petit Verdot

Tipologia vigneti: in parte argillosi, in parte conglomerato di Bolgheri. I terreni più caldi e con prevalenza di sabbia sono dedicati al Syrah. Il sistema di impianto è a cordone speronato con densità di 6.500 ceppi/ha. Le uve per Insoglio provengono da una proprietà vicino al mar Mediterraneo chiamata Campo di Sasso. Le temperature leggermente più alte in questo sito favorisce il Syrah

Condizioni climatiche: La stagione di crescita ha avuto un buon inizio con germogliamento in condizioni miti e solo con pochi giorni di pioggia durante la primavera. Le favorevoli condizioni hanno permesso una fioritura rapida e una buona allegagione, lo sviluppo vegetativo è stato equilibrato e regolare e la pressione da malattie bassa. Questo equilibrio è stato temporaneamente persa con un’ ondata di caldo a luglio e una giornata di abbondanti precipitazioni alla fine di agosto. Un settembre mite, e relativamente asciutto, ha offerto le condizioni per una maturazione equilibrata delle uve.

More e ciliegie fresche al naso, accompagnate da note floreali, un pizzico di pepe ed un accenno di macchia mediterranea. Questa la ricetta per un accattivante vino di pronta beva, gustoso, potente, fruttato, fresco e con tannini vivaci.

Annata: 2018
Grado: 14 %
Produttore: Campo di sasso
Formato: 0,75 lt

Out of stock



Share
Description

Insoglio del Cinghiale 2018 – Toscana Igt – Campo di Sasso

Campo di Sasso è costituita da tre diversi appezzamenti di vigneti, situati ad ovest della strada che unisce Bibbona a Bolgheri nel punto più basso, il che significa che la terra è più sabbiosa ed il clima è più caldo durante i mesi estivi. Queste condizioni sono ideali per la coltivazione di Syrah, che rappresenta il 34% della miscela di Insoglio del Cinghiale.

L’Insoglio del Cinghiale è il vino più importante della Tenuta Campo di Sasso. Nasce con l’annata 2003, famosa estate calda, che ha contribuito a produrre un grande Syrah e ha creato un gran numero di fan. Si tratta di un ottimo vino anche in rapporto al suo prezzo. È composto da 32% Syrah e la restante parte è un blend di Cabernet Franc, Merlot e Petit Verdot. Insoglio del Cinghiale è un vino carnoso, proveniente dal terroir distintivo della Maremma. Le caratteristiche pepate provengono dal Syrah e ne fanno l’accompagnamento ideale per piatti di selvaggina, come il cinghiale locale selvatico (da cui prende il nome), fagiano arrosto o stufati di selvaggina.

Per quanto riguarda l’Insoglio del Cinghiale 2018, il 50% del vino ha maturato per 4 mesi in barriques di rovere francese nuove e di secondo passaggio. Successivamente il vino riposa per 3 mesi in bottiglia prima di essere commercializzato.

http://www.biserno.it/

https://calatamazzini15.it/product/le-difese-2016-toscana-igt/

 

Additional information
Weight 1,5 kg

Privacy Preference Center