Castagni 2008 – Bolgheri Superiore Doc – Michele Satta

79,00

70% Cabernet Sauvignon, 20% Syrah, 10% Teroldego

Castagni 2008 Bolgheri Superiore Doc di Michele Satta esprime le caratteristiche particolari di un vigneto, I Castagni appunto. La vinificazione prevede una lunga macerazione in legno e l’affinamento in barriques per 18 mesi. Va in bottiglia senza filtrazione e sosta in cantina per almeno altri 18 mesi.

Colore rosso rubino intenso e carico con tonalità nere. Profumo frutta matura rossa e nera con note balsamiche e minerali di grande complessità. Sapore la fitta e morbida trama di tannini ben maturi porta in profondità le sensazioni di frutta e mineralità in una persistente ed elegante sensazione di energia.

Annata: 2008
Grado: 14 %
Produttore: Michele Satta
Formato: 0,75l

Out of stock



Share
Description

Castagni 2008 – Bolgheri Superiore Doc – Michele Satta

Michele Satta arriva casualmente a Castagneto Carducci. Mentre è in vacanza con i genitori, ancora studente alla facoltà di Agraria, riceve una proposta di lavoro da parte del proprietario di una fattoria del luogo. Il compito è pulire, servire le incombenze più umili.
Qui Michele impara l’agricoltura a 360 gradi. Che la terra diventa dura quando soffia il vento, che ci sarà brutto tempo quando le rondini volano basse. Impara il ciclo della pianta e che la cultura contadina è immenso patrimonio di unità con la natura e di paziente rispetto della realtà.

Nell’83 prende in affitto vecchie vigne e relativa vecchia cantina ed effettua in proprio la prima vendemmia. Da quel giorno inizia una storia che è cresciuta passo passo assieme alla storia di Bolgheri. L’anno di fondazione della DOC di Bolgheri è il 1984. Nel  ’91 pianta la sua prima vigna e poi acquista i terreni per produrre vini solo dalle uve di proprietà. Cresce in quegli anni l’esperienza non solo della terra ma anche della cultura del vino internazionale, e iniziano viaggi nel mondo che allargano conoscenze e confronti.

Nasce la coscienza di produrre vini da un lato fedeli alla scia tracciata da Sassicaia e Ornellaia, dall’altro alla personale visione ed esperienza di vigna. Da qui l’esigenza di affiancare al Cabernet Sauvignon e al Merlot le uve che Michele riteneva potessero esprimere ancor meglio il terroir mediterraneo di Bolgheri: Sangiovese e Syrah.
Nasce così Piastraia che con la vendemmia 2012, dopo più di 15 anni dal primo imbottigliamento (la prima etichetta è del 1994), promuoviamo alla menzione “Bolgheri Superiore”. Questo vino dunque è collocato nella breve ma prestigiosa storia di Bolgheri non solo come un pioniere, ma come la mia consapevole identità della denominazione.
Oltre a Piastraia ed ai classici Bolgheri, tra cui l’altro Superiore I Castagni 2008, cru dell’omonimo vigneto, ho deciso di produrre dei vini che fossero l’espressione di singoli vitigni: Cavaliere, 100% Sangiovese; Syrah 100% e Giovin Re 2016 , 100% Viognier.

Nell’azienda, a conduzione familiare con dimensionamento stabile di 23 ettari, produco attualmente 150.000 bottiglie ottenute tutte da uva di produzione propria.

https://calatamazzini15.it/product/le-serre-nuove-dellornellaia-2015/

 

Additional information
Weight 1,5 kg

Privacy Preference Center