Bandol Rosé “Cœur de Grain” 2022 – Château Romassan – Domaines Ott

43,50

mourvèdre 52%, cinsault 22%, grenache 26%

L’eleganza distinta, la pienezza e il bel carattere teso dello Château Romassan Rosé sono il risultato di una meticolosa cura della vite e vinificazione. Ogni appezzamento è lavorato secondo le sue qualità intrinseche ma le viti crescono tutte nei tipici terroir di Bandol. Terreno arido, calcare, arenaria e marna sabbiosa e clima eccezionalmente asciutto e soleggiato.

Vinificato in grossi fusti di quercia, il Bandol Rosé 2022 viene imbottigliato all’inizio della primavera seguente alla vendemmia e che affina in bottiglia ancora alcuni mesi prima della vendita. Mourvèdre, cinsault e grenache per un vino sapido e pieno

Bandol Rosé 2022 si apre su un naso segnato da bellissime note floreali. L’aerazione rivela note fruttate, profumi acidulati di agrumi e frutta estiva golosa che ricorda la dolcezza della pesca. Con grande freschezza, il sorso avvolge il palato con la sua consistenza soave e raffinata, sviluppando gustose note di pompelmo e frutta a polpa bianca. Un eccellente Bandol che combina equilibrio, tensione e finezza.

Annata: 2022

Grado: 13 %

Produttore: Chateau Romassan – Domaine Ott
Formato: 0,75 lt.

18 in stock



Share
Description

Bandol Rosé 2022 – Château Romassan – Domaines Ott

Fondata nel 1896 da Marcel Ott, agronomo alsaziano, fece subito parlare di se per la ricerca delle varietà nobili dei vitigni tipici della zona, di cui si stava perdendo traccia. Sin dalla sua nascita si distinse per una caratteristica estremamente attuale: la produzione di grandi vini nel pieno rispetto degli equilibri della natura. È del 1930 il disegno di René Ott dell’attuale ed iconica bottiglia “provenzale”, che incontrò subito i favori della miglior ristorazione francese e internazionale. Oggi, 120 anni dopo, Christian e Jean-François, i cugini Ott, dedicano la loro vita al colpo di fulmine del loro antenato gestendo le tenute: Château de Selle, Clos Mireille e Château Romassan.

L’eleganza distinta, la pienezza e il bel carattere teso dello Château Romassan Rosé sono il risultato di una meticolosa cura della vite e vinificazione. Ogni appezzamento è lavorato secondo le sue qualità intrinseche ma le viti crescono tutte nei tipici terroir di Bandol. Terreno arido, calcare, arenaria e marna sabbiosa e clima eccezionalmente asciutto e soleggiato.

Vinificato in grossi fusti di quercia, il Bandol Rosé 2022 viene imbottigliato all’inizio della primavera seguente alla vendemmia e che affina in bottiglia ancora alcuni mesi prima della vendita. Mourvèdre, cinsault e grenache per un vino sapido e pieno, dalla chiara timbrica mediterranea e dall’indiscutibile fascino. Un grande compagno della tavola, in particolare d’estate.

 

https://calatamazzini15.it/product/brut-premier-louis-roederer/

Additional information
Weight 1,5 kg

Privacy Preference Center