);
Cervaro della Sala

Cervaro della Sala 2017

46,00

In cassa di legno con 6 bottiglie

Chardonnay e una piccola percentuale di Grechetto

L’annata 2017, caratterizzata da un clima tendenzialmente caldo, mantiene comunque un’ottima freschezza ed il tipico stile mediterraneo del Cervaro della Sala. Al naso è caratterizzato da note aperte di camomilla e pietra focaia. Al palato è sapido, con i caratteristici aromi delicati di vaniglia e burro che si uniscono elegantemente ai sentori di frutta esotica per comporre un bouquet ben delineato. È un vino ancora giovane che saprà evolversi bene anche negli anni a venire.

James Suckling

99/100

Annata: 2017
Grado: 14 %
Produttore: Castello della Sala – Marchesi Antinori
Formato: 0,75l

12 disponibili



Condividi
Descrizione

Il nome Cervaro deriva dalla nobile famiglia, proprietaria del Castello della Sala nel corso del XIV secolo: i Monaldeschi della Cervara. Uve Chardonnay unite ad una piccola parte di Grechetto. Un vino pensato per affinare nel tempo. Il Cervaro della Sala è stato uno dei primi vini italiani a svolgere fermentazione malolattica ed anche affinamento in barrique. La prima annata nel 1985.

Il Castello della Sala si trova in Umbria, a poca distanza dal confine con la Toscana, a circa 18 chilometri dalla storica città di Orvieto. Le terre del Castello, imponente maniero di epoca medievale, si estendono per 500 ettari. Di questi 170 sono piantati a vigna, ad un’altezza di 220 – 470 metri sul livello del mare.

Il suolo è argilloso, calcareo, ricco di conchiglie fossili, con vigneti ben esposti alla levata del sole e con ottime escursioni termiche. Quindi quella del Castello della Sala è una zona altamente vocata alla produzione di bianchi.

https://calatamazzini15.it/product/batar-2015-toscana-igt/

https://www.antinori.it/it/vino/cervaro-della-sala/

Informazioni aggiuntive
Peso 1.5 kg

Privacy Preference Center