Tignanello 2010 Magnum 1,5 lt – Toscana Igt

260,00

In cassa di legno

Il Tignanello 2010 presenta alla vista un colore rosso rubino intenso. Al naso emergono note di frutti rossi, lamponi e liquirizia. Il sapore in bocca è equilibrato, fine, con tannini levigati, buona acidità, sapidità e note minerali che gli conferiscono un finale lungo e persistente.

James Suckling 96/100Wine Enthusiast 95/100
Annata: 2010
Grado: 14 %
Produttore: Marchesi Antinori – Tenuta Tignanello
Formato: 1,5 lt

Out of stock



Share
Description

Tignanello 2010 Magnum – Toscana Igt

Tenuta Tignanello si trova nel cuore del Chianti Classico. Sulle morbide colline racchiuse tra le valli della Greve e della Pesa e si trovano i 319 ettari di terreni, con 127 ettari vitati. Tra i suoi vigneti, due tesori: il vigneto Tignanello e il vigneto Solaia. I due vigneti si estendono sulla medesima collina. I terreni sono derivanti da marne marine del Pliocene con calcare e scisto. Godono di giorni caldi e notti fresche durante la stagione della crescita. Dagli omonimi vigneti si producono Solaia (Solaia 2015 – Toscana Igt) e Tignanello (Tignanello 2010 Magnum). Sono stati definiti dalla stampa internazionale “tra i vini più influenti nella storia vitivinicola italiana”. Secondo i Marchesi Antinori, rappresentano una sfida continua ed una passione mai finita. I vigneti di Tenuta Tignanello sono composti principalmente dall’autoctono Sangiovese e da varietà non tradizionali come Cabernet Sauvignon e Cabernet Franc.

L’autunno e il successivo inverno sono stati caratterizzati, nel Chianti Classico, da abbondanti piogge e temperature rigide fino alla prima metà di Marzo. Questo andamento climatico ha favorito un ottimo riposo vegetativo delle piante che, hanno germogliato con un deciso ritardo rispetto alla media delle annate. I mesi di Aprile, Maggio e Giugno, cruciali per lo sviluppo e la crescita delle piante, sono stati caratterizzati da elevata piovosità accompagnata da temperature inferiori alla media, tanto da provocare un generalizzato ritardo nel ciclo della vite. Il vero clima estivo non è iniziato prima del mese di Luglio. Questo ha contribuito a un ottimo sviluppo dei grappoli e a un deciso recupero del ciclo vegetativo.
L’andamento stagionale ha imposto un attento lavoro di selezione delle uve, mirato a contenere la produzione per pianta e soprattutto la sanità dei grappoli.

https://www.antinori.it/it/vino/tignanello/?wineyear=2010

https://calatamazzini15.it/product/solaia-2015-toscana-igt/

 

Additional information
Weight 3,5 kg

Privacy Preference Center